L`ensemble

Anna Fey - soprano

Ha studiato canto presso la Musikhochschule “Carl Maria von Weber“ di Dresda (Germania), dove ha partecipato come solista alle prodzioni “Wildschütz“ presso il “Kleines Haus”. Successivamente inizia una collaborazione biennale con il teatro “Varia Vineta” di Berlino. Nel 2018 ricopre il ruolo di protagonista nell’opera “Der Sàngerkrieg der Heidehasen” all’ Allee Theater di Amburgo. Contestualmente si dedica allo studio della prassi esecutiva barocca, attività intensificata grazie alla nascita del gruppo Musica Colorata. A fianco di questa attività collabora regolarmente come cantante con diversi ensemble e cantorie.

Jacopo Columbro - violino barocco, direttore artistico

Jacopo Columbro ha studiato violino con Fulvio Luciani al Conservatorio “G. Verdi” di Milano. Nel contempo ha frequentato il corso di composizione presso lo stesso conservatorio sotto la guida di Sandro Gorli e Gabriele Manca, diplomandosi con il massimo dei voti. Successivamente si dedica allo studio della musica antica e all’ Universität der Künste di Berlino (Germania) completa il Master di violino barocco con Irmgard Huntgeburth. Come violinista ha suonato in diverse Chiese, Teatri e Sale da concerto in Italia, Spagna e Germania. Accanto all’attività con l’enesmble Musica Colorata ha collaborato con altre formazioni e orchestre, quali The World Orchestra, l’Orchestra Barocca di Cremona, l’Orchestra del Festival Lodoviciano, Univocale Orchester Berlin, Barockorchester Aris et Aulis. Oltre a ciò ha partecipato a diverse registrazioni di musica inedita per le etichette Tactus e Urania Records. Accanto all’attività concertistica Jacopo si occupa in particolare della ricerca e riscoperta della musica poco conosciuta o dimenticata, con particolare attenzione alla musica italiana del XVIII secolo. Ciò l’ha portato a trascrivere migliaia di pagine musicali manoscritte giacenti in varie biblioteche del mondo. Queste trascrizioni hanno ridato nuova vita a questa musica, che è stata eseguita, registrata o data alle stampe in edizione moderna.

Sophie Longmuir - violino barocco

 Sophie Longmuir è nata nel 1991 a Sydney (Australia) e ha completato il corso di studi di violino presso il conservatorio della sua città. In questo periodo si è avvicinata allo studio della musica antica e del violino barocco grazie all’ Early Music Enseble diretto da Neal Peres da Costa. Ha proseguito gli studi presso l’ Universität der Künste die Berlino sotto la guida di Irmgard Huntgeburth. Da quel momento inizia un’intensa attività concertistica collaborando con diverse formazioni, quali Barockenseble des Berliner Doms “Aris et Aulis”, Gòttinger Barockorchester, Barockensemble Wunderkammer und Q-Ensemble Berlin. In aggiunta suona regolarmente con gli ensemble Pampelmuse e Les Salonnières.

Mikel Elgezabal Garmendia - violoncello barocco

Mikel è originario di Gernika-Lumo (Paesi Baschi, Spagna) e ha iniziato fin da bambino lo studio del violoncello. Dopo aver partecipato a diversi concerti in Colombia e Venezuela partecipa alle manifestazioni concertistiche di orchestre giovanili organizzate dalla rete “El Sistema”, che si dedica ad attività benefiche. Completa gli studi di violoncello a Saragozza. Decisosi a intraprendere lo studio della musica antica, completa attualmente il Master di violoncello barocco presso l’Universität der Künste di Berlino. A fianco dell’attività concertistica con diversi ensemble si dedica a progetti sperimentali, come la collaborazione con il DJ “El Twex-A”.

Max Hattwich - tiorba

Max Hattwich è nato nel 1991 a Berlino e inizia lo studio della musica grazie alla chitarra elettrica. Ancora quindicenne tiene le sue prime esecuzioni pubbliche in occasione della manifestazione Berliner Newcomerband con gruppi rock e metal. Successivamente si dedica allo studio della chitarra classica, che porta a termine sotto la guida del Prof. Thomas Offerman al Conservatorio di Rostock. Ampliando le sue prospettive musicali si interessa alla musica antica, completando il Master in Liuto presso l’Universität der Künste di Berlino sotto la guida di Björn Colell e Sam Chapman. Come continuista suona regolarmente con diversi gruppi quali la Lautten Compagney Berlin, Cappella Jenensis. A partecipato a concerti presso diverse istituzioni musicali come il Teatro di Magdeburgo, lo Saatstheater di Norimberga e la Saatskapelle di Weimar. E’ co-fondatore dell’ensemble “Due sopra il Basso”. Max suona regolarmente tiorba, arciliuto, liuto rinascimentale e chitarra barocca.

Johanna Oehler - flauto dolce

Guido Großmann